Ogni giorno i medici della Terapia Domiciliare covid 19 ricevono centinaia di richieste d’aiuto che forniscono gratuitamente. L’obiettivo è quello di curare prima e a casa senza occupare le terapie intensive. Alessandra Rosa Graziosa Tozzi è una mamma di due ragazzi di 20 e 12 anni. A seguito di un tampone veloce effettuato a proprie spese, tutta la famiglia è risultata positiva. Contattati il pediatra e il medico di famiglia è stato suggerito loro di assumere della tachipirina per far abbassare la febbre e di rimanere in vigile attesa. Alessandra ha invece deciso di rivolgersi ai medici della “Terapia domiciliare covid 19” per affrontare la malattia.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata