I malati di tumore se curati vicino a casa migliorano la qualità della vita e hanno più speranze di guarire. Lo dicono i dati inediti riguardanti i pazienti oncologici in cura presso la casa della Salute di Bettola. Il comune si trova a mezz’ora dalla città di Piacenza ma vi si rivolgono anche gli abitanti della comunità montana circostante.

Come spiega il professor Luigi Cavanna, Direttore del Dipartimento di Oncoematologia dell’Asl di Piacenza, si tratta di un centro di eccellenza già attivo da 5 anni che ha dato grandi risultati e che si inserisce perfettamente nelle strutture promosse dal nuovo PNNR, Il Piano di Ripresa e Resilienza presentato dal Governo che promuove le cure di prossimità.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata