Carolina, tartaruga Caretta Caretta di due anni, era stata presa in cura tre anni e mezzo fa da i veterinari e biologi del Centro di Recupero Fondazione Cetacea dopo essere stata trovata spiaggiata, in ipotermia, sulla spiaggia di Cattolica, sulla riviera romagnola. In breve tempo è riuscita a recuperare le forze ma si è presentato un altro problema: Carolina era affetta da cecità permanente a causa di una uveite che aveva compromesso entrambi i nervi ottici. Da quel momento per Fondazione Cetacea, che ha come obiettivo la liberazione in mare di tutti gli animali recuperati, è iniziata una nuova grande sfida che si è conclusa con successo ai primi di settembre, giorno in cui la tartaruga è stata accompagnata al largo della Baia Flaminia di Pesaro, nelle Marche. Carolina e Fondazione Cetacea hanno saputo andare oltre alle possibilità che il suo deficit le imponeva. Ora, in mare, è libera di andare incontro al suo futuro.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata