Attivisti di numerosi gruppi animalisti si sono dati appuntamento questo pomeriggio, a Verona, per chiedere la liberazione dei cani di razza beagle rinchiusi negli stabulari del centro ricerche Aptuit (controllato dalla multinazionale Evotec) per essere utilizzati per la sperimentazione. Dall’azienda non trapelano informazioni circa le modalità di utilizzo degli animali e sulle autorizzazioni ministeriali necessarie per questo tipo di ricerche. Dalle vie della cittadina scaligera l’appello è quello di dire stop alla sperimentazione su ogni tipo di animale.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata