In studio durante questa puntata di Laboratorio Salute avremo il professor Marcello Allegretti, Ingegnere Elettrotecnico, Biomedico e Naturopata, ricercatore scientifico indipendente, e titolare di un laboratorio di bioingegneria e riequilibrio energetico e professore universitario di Medicina quantistica. Ha dedicato molti anni allo studio della medicina tradizionale, alternativa, complementare e in particolare alle tecnologie che utilizzano onde elettromagnetiche nell’ambito della medicina energetica, intesa come mezzo per la cura, il riequilibrio energetico e il benessere psico-fisico. Ha condotto e conduce studi e ricerche su Microcorrenti, imprinting di frequenze, Onde Scalari. Autore dei libro “The frequencies of Rifing” pubblicato negli USA nel marzo 2016 (venduto con successo in tutto il mondo) e della versione italiana “Le frequenze del Rifing”. Autore del libro “The Therapeutic Properties of Electromagnetic Waves” pubblicato negli USA nel settembre 2018 e della versione italiana “Le proprietà terapeutiche delle Onde Elettromagnetiche”. È uno dei massimi esperti in Italia delle tecnologie che utilizzano campi elettromagnetici per cure, trattamenti o semplicemente per migliorare la salute e il benessere. È consulente e referente per l’Italia di un team internazionale di ingegneri, progettisti e tecnici per lo studio, la ricerca e lo sviluppo di tecnologie di bioingegneria per l’utilizzo delle frequenze elettromagnetiche per il benessere umano.

Diagnosticare e poi trattare, curare, ristabilire una condizione di benessere, grazie alle onde eletttromagnetiche. Le tecnologie attuali consentono di ottenere risultati eccezionali in qualsiasi ambito di applicazione medica. In questo il Professore ci parlerà di argomenti di grande interesse attuale, tra i quali le più recenti novità per la cura e l’ablazione del cancro.

Parleremo con Susi Gallesi, ricercatrice spirituale con note e riconosciute capacità di comunicazione con i defunti e con gli Angeli. Susi ha scritto tre libri, tutti autobiografici, l’ ultimo dei quali non a caso si chiama Ho visto un angelo e racconta le testimonianze più toccanti di coloro che come lei hanno avuto la fortuna di dialogare con tali «entità», che a volte possono perfino manifestarsi fisicamente, «spesso sono di sesso maschile e ben vestiti». È sicura che tutti noi possediamo un angelo, non importa se siamo buoni o cattivi, innocenti o pericolosi assassini: la differenza sta nel sapere riconoscere i segni; ma non è una questione di credere nell’ aldilà o di essere particolarmente religiosi, «io non conosco neppure una preghiera, non vado in chiesa, eppure a mio modo faccio del bene, aiuto chi mi chiama».

La chiamano in tanti, infatti, e se in principio erano soprattutto mamme distrutte dalla perdita di un figlio, donne annichilite dal distacco e desiderose ancora di sentire vicino la propria creatura volata via, da quando il Covid ha seminato lutti e disperazione la platea si è in parte modificata. Ora non mancano i familiari delle vittime del virus, traumatizzati e in colpa perché a causa del contagio non sono neppure riusciti a salutare il loro caro, a tenergli la mano, ad accompagnarlo come si deve.

Infine conosceremo Fabiana Stringano operatrice olistica, Ideatrice dell’attività fisica all’aperto “Moving on the Road” nata dalla volontà di aiutare le persone a sentirsi bene attraverso la conoscenza e la connessione fra corpo-mente- spirito. Muoversi crea un’emozione positiva, alimenta le endorfine (ormone del benessere) e come per magia ci si sente immediatamente diversi, meglio. La sua propensione alla conoscenza dell’essere umano la porta a viaggiare in Oriente, scoprendo la cultura olistica e la medicina indiana “Ayurveda” che diventerà il suo stile di vita: ogni pensiero ed ogni azione è fatto con totale consapevolezza e devozione. Oggi ci parlerà di Namaskar, la magia delle mani. Massaggiare ed auto-trattarsi può offrire un importante contributo alla conoscenza interiore delle proprie emozioni ed una crescita comportamentale individuale, riequilibrando l’energia vitale che scorre in ognuno di noi, riscoprendo l’amore puro per se stessi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata