Macachi: marcia del Cuore a Parma per fermare la sperimentazione

Torna a farsi sentire la voce degli animalisti che ieri, a Parma, sono scesi in piazza con l’associazione Meta per chiedere la liberazione dei macachi utilizzati nella sperimentazione Light Up. È un ulteriore appello rivolto all’università di Parma, con l’invito al cambiamento verso una ricerca etica. Il progetto sperimentale prevede infatti lo studio di patologie umane della vista attraverso la lesione della corteccia cerebrale di macachi, a cui viene indotta la cecità e una volta raggiunto il risultato è prevista la soppressione degli animali. Lo scorso febbraio, una sentenza del Consiglio di Stato dopo due stop aveva autorizzato la prosecuzione, tuttavia aveva riconosciuto come il sistema di monitoraggio della salute e del benessere psico-fisico dei macachi fosse carente.  Per questo la battaglia per i macachi deve continuare.   Ieri anche dalla Polonia si è levato il grido in difesa dei macachi con un presiddio sotto l’ambasciata italiana