Nel periodo delle feste natalizie, solamente in Italia vengono macellati oltre 600.000 agnelli, la maggior parte proveniente dall’Est Europa. In un anno sono invece oltre tre milioni quelli trasportati all’interno dei paesi europei. Numeri impressionanti, in cui si è appurato che, durante questi trasporti, che possono avere una durata di diverse ore oppure di settimane, a causa del sovraffollamento, delle temperature estreme e anche dello stress a cui sono sottoposti, la salute degli animali viene compromessa. Il problema del trasporto di animali vivi interessa ogni anno più di un miliardo di esemplari: polli, pecore, capre, cavalli, maiali e bovini. Un supplizio che provoca solo dolore e sofferenza e sottopone gli animali a viaggi devastanti prima di una fine ancora più tragica.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata