Cremona Si è svolta nel pomeriggio di oggi la Commissione consigliare con al centro il tema della piscina comunale. L’attuale società che gestisce l’impianto, la Forus Italia, si è detta disponibile a presentare il progetto di ristrutturazione attorno al 10 febbraio: stando a quanto hanno assicurato, non verrà richiesto nessun esborso aggiuntivo al Comune, diversamente da quanto era accaduto con Sport Management. Lo scorso anno infatti la società veronese aveva presentato il progetto da 1,7 milioni di euro per il recupero della vecchia piscina come palestra ed altri interventi, ma aveva chiesto che l’ente locale si facesse carico di una serie di manutenzioni straordinarie per ben 700 mila euro.  La Giunta aveva detto no e così il progetto si era bloccato.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata