Riapertura discoteche: i gestori pretendono una data certa

Quello delle discoteche è stato uno tra i settori messi maggiormente in crisi dalle restrizioni per fronteggiare l’emergenza sanitaria. La più recente mazzata per i gestori è arrivata con il Decreto Festività entrato in vigore il 24 dicembre che ha chiuso i club per il Capodanno, la serata che avrebbe portato i maggiori incassi dell’anno. Allora si parlò di una serrata fino al 31 gennaio ma ad oggi una data per la riapertura non c’è. La decisione dovrebbe essere presa a breve e le indiscrezioni parlano di un probabile slittamento al 15 febbraio. In Italia sono presenti 2300 locali che muovono un giro d’affari di 3 miliardi l’anno e danno lavoro a migliaia di persone.