Dal 7 febbraio potrebbero esserci delle pessime notizie per coloro che hanno deciso di usufruire del Superbonus 110%. L’allarme è stato lanciato da Ance Cremona, Associazione Nazionale dei Costruttori Edili, che critica fortemente l’ennesima modifica alla normativa dei bonus fiscali, contenuta nella bozza di Decreto sostegni-ter, che prevede che il credito d’imposta potrà essere ceduto una sola volta, rischiando di fermare i cantieri. A Cremona e provincia sono un migliaio le imprese edili e l’aumento di lavoro, grazie al Superbonus, è stato del 50%. Un volano importante per un settore che arriva da oltre un decennio di crisi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata