Un passaggio storico quello avvenuto ieri, dove un voto in Parlamento ha dato il via libera all’adeguamento della Costituzione, che sarà di fatto più attenta alla preservazione dell’ambiente e del benessere degli animali. LA proposta di legge che ieri è stata votata prevede che si inserisca nella Carta la tutela dell’ambiente, degli ecosistemi, della biodiversità, “anche nell’interesse delle future generazioni”, e affida alla legge dello Stato il compito di disciplinare “i modi e le forme della tutela degli animali”.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata