Cremona Il primo marzo, appena sceso dal pullman in piazza delle Tranvie a Cremona era stato raggiunto alla tempia da alcuni pallini di gomma sparati da una pistola. la vittima un 21enne italiano. ora il presunto autore di quel gesto è stato individuato ed arrestato. Si tratta di un 25enne italiano con alle spalle diversi precedenti di polizia, denunciato per lesioni personali aggravate e per detenzione ai fini di spaccio di droga. La polizia lo ha identificato sulla base del racconto della vittima, che lo conosceva, dei testimoni oculari, e grazie alla visione delle immagini delle telecamere della zona. nel video si vede il giovane, incappucciato e con il volto coperto, dirigersi con fare sospetto verso la vittima, che in quel momento si trovava su una pensilina in piazza delle Tranvie. Dopo il fatto, si nota l’aggressore entrare in un bar nel tentativo di nascondersi dalle ricerche della polizia, immediatamente intervenuta. Le ricerche degli inquirenti si erano da subito concentrate su quell’uomo grazie alla testimonianza della vittima e di alcuni testimoni oculari. La casa dell’uomo è stata perquisita alla ricerca di armi e oltre ai vestiti utilizzati dall’aggressore e la pistola a piombini soft-air da cui sono partiti presumibilmente i due colpi gli agenti, sono stati rinvenuti 5 grammi di cocaina già suddivisa in dosi, 7 grammi di marjuana, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Da quanto emerso fino ad ora sembra che l’aggressione sia scaturita da una serie di dissapori tra i due nei giorni precedenti il fatto.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata