Un assessorato alle piccole cose che non è propriamente alle piccole cose, quello lasciato da Rodolfo Bona e le cui deleghe sono state divise in giunta. Ma la problematica di  un riferimento unico e certo per i cittadini è grande. Le segnalazioni dei quartieri, le problematiche del verde, i problemi di vivibilità, degrado e socialità, rischiano di rimanere senza interlocutore, mentre qualcuno lamenta ancora interventi non ultimati, come il quartiere Giordano Cadore nei suoi giardinetti. I cittadini denunciavano la mancanza di ascolto da parte dell’amministrazione già prima di questa defezione, che ora minaccia di peggiorare le cose. 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata