Cremona. La città di Cremona ha bisogno di lavori di riqualificazione e di rilancio, oltre che di politiche ambientali precise e mirate ma, nonostante le risorse messe in campo per periferie, case popolari, scuole e parchi, 30 milioni di euro, molti dei problemi che da tanti, troppi anni sono nell’elenco delle criticità dei vari quartieri non rientrerebbero tra le priorità dell’amministrazione. Uno su tutti: il traffico di via Giordano, dove l’arteria non regge più da tempo l’elevato numero di veicoli che vi transitano, con tutte le conseguenze legate allo smog che aumenta, così come accade alla rotonda che lega la Castelleonese alla tangenziale, soprattutto in determinate ore della giornata. Per questo le critiche al bilancio 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata