Cremona. Le prime segnalazioni risalgono ad almeno una decina di anni fa. I residenti del tratto finale di via Milano, nella zona chiamata Incrociatello, documenti alla mano raccontano l’aggravarsi dei problemi della zona a partire dalla pista ciclabile, molto utilizzata ma ormai in preda alla trascuratezza e al pericolo: mancano parti divisorie in diversi tratti, sincronizzazione con il flusso delle auto, segnaletica orizzontale Uno dei punti più critici è proprio quello vicino al semaforo. C’è poi la questione della sincronizzazione del semaforo delle auto e delle biciclette: con il verde per entrambi, chi gira a destra rischia di investire il ciclista. Il pericolo potrebbe arrivare anche per chi deve svoltare a sinistra da via Milano. Anche i marciapiedi sono ormai invasi dalle erbacce, sempre più alte e pericolose. Proprio oggi queste ed altre problematiche sono state portate nuovamente all’attenzione del Comune, a cui si chiedono interventi in tempi brevi.

Claudia Barigozzi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata