Un grosso parcheggio in via del Macello, completamente vuoto e a pagamento notte e giorno. Dirimpetto un’area, il terzo lotto del polo tecnologico, che sarà destinato a medesima funzione, in vista dell’aumento dei tifosi e della sistemazione del comparto. Sull’area Lucchini, a poche centinaia di metri, altri posti diventeranno parcheggi blu, come molti degli stalli previsti nel raddoppio del multipiano in via Dante, i cui lavori sono bloccati a fronte di un aumento di richieste di parcheggi nella struttura. Entrambe le partite, che sono legate, fanno capo ad Aem. In consiglio comunale il problema più volte è approdato, e tornerà ancora. Una progettazione di insieme che consenta realmente a chi vuole raggiungere il centro di poter usufruire di parcheggi non troppo distanti e stalli gratuiti è necessaria se si vuole mantenere la città viva

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata