In tempi di rincaro dei costi dell’energia, il comune di Annicco ha scelto di installare degli accumulatori di energia elettrica dietro le scuole, sul cui tetto sono presenti dei pannelli fotovoltaici. In questo modo, l’utilizzo dell’energia prodotta passa dal 40 al 60% e si riesce ad alimentare non solo la scuola e la palestra, ma anche il campo da calcio. L’intervento è costato 80mila euro, interamente finanziati grazie ad un bando regionale sugli impianti a risparmio energetico. 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata