Cremona. Tante incertezze e diverse interpretazioni del decreto legge che dovrebbe riconoscere un bonus di 200 euro in riferimento al lavoro svolto nel 2021. Il bacino dei destinatari, potrebbe infatti ridursi. Bisognerebbe capire se spetterà solo a chi ha fruito dell’esonero contributivo dello 0,80% oppure se verrà dato anche a chi ne avrebbe semplicemente diritto. Poi ancora, per i dipendenti con un contratto determinato, o che hanno cambiato lavoro nei primi mesi dell’anno alcuni datori di lavoro potrebbero non aver eseguito il passaggio in busta dello 0,80% in quanto il rapporto era già chiuso, anche se in presenza dei presupposti. Senza contare alcune categorie speciali.

Sara Polgati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata