Fiorangelo e Cristina arrivano da Luino. Fiorangelo si indirizza allo Switzerland Eye Research Institute perché consigliato da amici. Il dottor Pinelli e il suo staff hanno individuato dopo alcuni esami diagnostici la necessità e la possibilità di potenziare le risorse visive di Pierangelo che, a 52 anni, soffre di miopia congenita e di glaucoma. Il progetto costruito sulle caratteristiche di Fiorangelo comporta l’azione congiunta di piû fattori: un’integrazione alimentare, un buono stile di vita che comprende l’esercizio fisico, il supporto mirato di una nutraceutica specifica che interagisce con i fotoni erogati tramite PBM (PhotoBioModulation, fotobiomodulazione).

Si tratta del Lugano Protocol, che tramite la luce induce la modulazione delle cellule retiniche, che rispondono con ritrovata energia.
Pierangelo racconta la sua esperienza in Seri Lugano e parla di competenza, accoglienza, e coinvolgimento nel progetto terapeutico e nella valutazione dei progressi ottenuti.

PER SAPERNE DI PIU’ E PORRE DOMANDE SULLE PROPRIE PATOLOGIE

NUMERO VERDE

800 686 966

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata