C’è ancora tempo per chiedere ai decisori politici azioni importanti per la tutela e salvaguardia degli insetti impollinatori, la cui vita è messa a rischio dall’inquinamento, i pesticidi, i cambiamenti climatici. La Commissione Europea ha aperto una consultazione e anche la voce dei cittadini è importante per determinare le azioni che saranno messe in campo. L’obbiettivo è di invertire il declino entro il 2030. I dati Ispra dati evidenziano infatti un aumento dal 5% – 10% al 25% – 40% delle morie.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata