“Se non cambieranno le condizioni climatiche, con queste operazioni che abbiamo posto in essere, abbiamo la garanzia di acqua per l’agricoltura fino all’8-9 luglio poi, se non dovesse piovere, ci sarà un problema. Sono allarmanti le dichiarazioni del Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, alla luce di quanto sta accadendo con gravissimi deficit idrici dei fiumi e dei laghi. Anche per l’agricoltura cremonese la situazione è critica come conferma la Coldiretti, con perdite di raccolto già pari al 50%. Dal tavolo in Prefettura che si è tenuto ieri a Cremona sono emerse tre richieste urgenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata