Cremona Nel cremonese circa il 30% della superficie agricola è dedicata alla coltivazione dei foraggi e di questi una buona parte è ricoperta di mais, coltura che richiede molta acqua e serve per alimentare gli animali negli allevamenti intensivi. nell’intera regione Lombardia Più di 722 mila ettari, (circa il 75%), sono destinati alla coltivazione dei seminativi, colture cerealicole, legumi, ortaggi, colture industriali. Gli imprenditori agricoli che operano nella regione sono 41.120 e la superficie aziendale risulta essere in media pari a 23,3 ha. Numeri importanti che, mai come oggi, devono far riflettere e indurre ad un’inversione di tendenza.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata