Mentre il conflitto Russia Ucraina non accenna a placarsi, l’economista britannico Jeffrey Sachs, presidente della Commissione Covid 19 di Lancet, dichiara la propria convinzione sulla nascita del virus in laboratori statunitensi e non dalla natura. Un’affermazione che ha provocato il plauso del Cremlino e che trova conferma nel consueto binomio che ci ha insegnato la storia su pandemia e guerra.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata