C’è amarezza tra i residenti di Spinadesco e della Cava per la mancata comunicazione dei dati relativi al monitoraggio sulle emissioni acustiche nella zona del polo industriale. Tali rilevazioni erano state effettuate da Arpa attraverso dei tecnici, mandati di notte nella casa di un cittadino che si era messo a disposizione per verificare la situazione, dopo continui solleciti. Esami condotti con tutti i crismi, ma che non hanno portato a nulla. Dopo 9 mesi la risposta è che i dati non si possono conoscere.  Il boccone è ancora più amaro perché neppure i dati sulle polveri sono stati resi noti, anche se in questo caso sarebbero soltanto in via di definizione, per cui bisognerà forse attendere ancora.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata