Levata di scudi contro l’ennesimo pericolo di inquinamento ambientale nel bresciano. Europa Verde Brescia ed Europa Verde Pontevico, tramite il loro legale, hanno presentato una formale richiesta di intervento al Ministero della Transizione Ecologica e alla Procura di Brescia, per impedire la costruzione di una fonderia da parte della Raffmetal srl. Sia il Comune di Pontevico che la Provincia di Brescia avevano ignorato le richieste avanzate dalla cittadinanza, volte ad ottenere chiarimenti sulle possibili ripercussioni del nuovo impianto sull’ambiente e sulla salute della popolazione. Il nuovo stabilimento aggraverebbe ancor più una situazione già oltre i limiti di legge in termini di inquinamento atmosferico e acustico. 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata