Cremona. E’ successo tutto in pochi minuti: il cielo si è oscurato, si è alzato un vento fortissimo ed è scesa la pioggia. Ma è stato soprattutto il vento a creare i danni più gravi a Cremona e nel circondario: diverse piante sono state sradicate e alcune hanno colpito anche automobili; dai tetti sono volate lamiere e tegole: alcune linee telefoniche e dell’elettricità sono saltate: tanto spavento e grande paura in tutta la città.  Tante le telefonate di richiesta d’intervento, con numerose forze scese in campo. La città è stata colpita in più zone e con modalità differenti, com’è emerso anche dal centro operativo comunale.

Claudia Barigozzi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata