Ci siamo collegati in studio con il già Sottufficiale dell’Aeronautica Roberto Nuzzo per parlare di Governo Italiano e non solo: Dopo le dimissioni annunciate da Mario Draghi, si esprime il ministro degli Esteri Luigi Di Maio che ha espresso dubbi sul fatto che la crisi politica consentirebbe il proseguimento della fornitura di armi all’Ucraina. L’Unione Europea pare voglia ridurre l’assistenza militare all’Ucraina, mentre Il primo ministro ungherese Viktor Orban ha dichiarato in un’intervista a radio Kossuth che la politica delle sanzioni alla Russia non è stata all’altezza delle sue aspettative.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata