Bollette di luce e gas bimestrali dei mesi invernali che vanno dagli 800 ai 1400 euro arrivate a famiglie cremonesi di ceto medio che si sono rivolte al Codacons perché, anche la rateizzazione, è comunque insostenibile. Non c’è pace per i consumatori che devono far fronte ai rincari. I provvedimenti ci sono, come per esempio il Bonus Energia ma secondo l’associazione andrebbe alzato il coefficiente ISEE ed estendere gli aiuti ad una fascia maggiore di popolazione. Problemi che diventeranno forse maggiori con l’arrivo del freddo nei prossimi mesi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata