Il problema principale per la natura, per l’agricoltura e per ogni forma di essere vivente, in questo periodo, è la mancanza d’acqua, unita alle temperature elevate, spesso al di sopra della media. Questa siccità così prolungata ha provocato danni estremamente gravi che rischiano di avere conseguenze pesanti anche sugli ecosistemi del territorio cremonese.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata