Per capire che fine sta facendo il servizio sanitario pubblico a Cremona e soprattutto la sanità lombarda, che dovrebbe essere tra le più avanzate del Paese, ascoltiamo la testimonianza di una cittadina cremonese, che ha avuto bisogno di un dottore nel periodo di Ferragosto. Le sue vicissitudini parlano anche di tempi lunghi per esami e cure e mancanza di assistenza. Problemi che sono sempre gli stessi. Anzi no, vanno peggiorando.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata