Il torrione di via Ghinaglia versa in condizioni di scarso decoro, circondato da erbacce e rifiuti. Questa costruzione è ciò che rimane di un castello, che venne costruito per volontà di Bernardo Visconti a partire dal 1370: il fortilizio, davvero imponente come si può vedere dalla piantina, dopo il matrimonio di Bianca Maria Visconti e Francesco Sforza venne in parte adibito a residenza signorile. Non vi è alcun attenzione allo stato di conservazione delle mura, che si stanno letteralmente sgretolando

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata