Nel Mediterraneo la presenza di cetacei, come balene e delfini, è importantissima, ma molti di questi animali sono a rischio di estinzione o esposti a pericoli. Le popolazioni appartenenti alle diverse specie sono, infatti, colpite dall’aumento del traffico navale e dell’inquinamento acustico, o ancora rischiano di essere intrappolate nelle reti da pesca. Nel lungo periodo cambiamento climatico, inquinamento chimico e da plastica hanno invece un impatto indiretto sui loro habitat e sulle loro prede. Dal 2019 il WWf ha in corso un progetto, intitolato vele del Panda, per salvaguardare la fauna marina.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata