Saranno tolti almeno un paio di semafori dall’incrocio tra via Roma e via Guerrazzi a Casalmaggiore. 17 in effetti sono troppi anche se a conti fatti ci si poteva pensare prima. Il traffico su questo tratto è molto intenso soprattutto in determinati orari, per la presenza di due scuole e una fabbrica, ma tutti quei semafori hanno il sapore di un’isterica risposta ad un bisogno condiviso: quello di una maggiore sicurezza.  L’istallazione di tutti questi semafori è frutto delle compensazioni per il nuovo supermercato Aldi, che la giunta ha favorito con una variante al piano regolatore, facendo passare l’area da artigianale a commerciale. un’operazione già al cento di polemiche, oggi ancora di più.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata