Si parla troppo poco sui giornali e sui media della Vicenda di Julian Assange, fondatore di Wikileaks, che rischia di essere estradato negli Stati Uniti dopo l’autorizzazione del Ministero degli interni britannico ma non solo, il giornalista australiano è in precarie condizioni di salute e rischia la sua stessa vita, per avere svelato i crimini di guerra commessi dal governo statunitense in Iraq e Afghanistan. La giornalista Germana Leoni, autrice di un libro su Assange evidenzia i grossi pericoli insiti in questa vicenda sia in merito alla libertà di stampa che alla democrazia stessa, che è in gioco in questa vicenda. Mercoledì 5 ottobre nella nuova trasmissione “Niente è come sembra” avremo l’autrice ospite nei nostri studi alle ore 21.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata