Cremona Nella regione Lombardia sorge il maggior numero di aziende a rischio di incidente rilevante che nel resto d’Italia e la provincia di Cremona, son le sue 13 realtà maggiormente pericolose in caso di incidente, detiene un podio regionale di tutto rispetto. I controlli a garanzia della sicurezza seguono stringenti protocolli e fanno capo, per le situazioni più a rischio, ad un Comitato Tecnico Regionale. Nei territori dove queste realtà sono meno numerose i monitoraggi avvengono più frequentemente, ma in un territorio come quello cremonese i controlli sono più radi, e anche se portati avanti secondo ogni crisma, a volte passano degli anni. A Cremona sono ben 3 i siti di soglia superiore, come la Liquigas, Nuova Abibes, e Tamoil, mentre, in provincia tra gli altri, gli impianti di stoccaggio gas di Bordolano, Sergnano e Ripalta Cremasca.  Per garantire la popolazione la richiesta fondamentale è di implementare le risorse, anche umane, per rendere efficiente l’attività di sicurezza.

Susanna Grillo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata