Cremona Via Palestro, sede delle principali scuole superiori di Cremona, è stata invasa da studenti, agitati ed entusiasti, fin dal primo mattino, i più giovani accompagnati e i più grandi da soli, per cominciare il nuovo anno scolastico senza mascherine e senza distanziamento. 43.543 in tutto gli alunni, dall’infanzia alle superiori, su tutto il territorio. Di questi, il gruppo più numeroso è quello delle superiori con 15.937 iscritti, di cui 2.329 stranieri; 13.442 gli alunni alla primaria di cui 3.282 provenienti da paesi stranieri, mentre alle medie gli studenti sono 9.241 (e 2.135 non hanno origini italiane). Le criticità, però, sono sempre le stesse: la mancanza di docenti, soprattutto per le materie scientifiche, che ha costretto ad ingressi scaglionati e orario ridotto fin dal primo giorno. La macchina, nonostante tutto, si è rimessa in moto. E per i ragazzi sempre tanta emozione. Domani ci saranno nuove chiamate per gli insegnanti, con la speranza che la situazione possa migliorare al più presto.

Claudia Barigozzi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata