Cremona. Le bollette sono diventate un incubo anche per le società canottieri cremonesi: anche per loro la situazione è critica, gli aumenti di luce e gas stanno creando difficoltà che, a breve, potrebbero ripercuotersi sui soci. Per questo li vertici delle varie realtà cremonesi e non solo che si affacciano sul fiume si sono riuniti, per cercare soluzioni., perché tutti hanno avuto costi inaspettati. Una situazione sempre più critica, che potrebbe costringere qualcuno a ritoccare quote e servizi, anche se si cercherà di fare il possibile perché questo non accada.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata