Fin dalla sua nascita, lo scorso anno, la commissione medico scientifica indipendente ha chiesto un confronto con scientifico su temi cruciali quanto controversi con i diversi livelli istituzionali che si occupano di vaccinazioni. Sempre più studi svedesi, danesi, inglesi ma anche di altri paesi, Italia compresa, starebbero portando a conclusioni che l’oncologa ed ematologa Patrizia Gentilini ha illustrato, insieme a colleghi medici e farmacologi, per quanto riguarda in particolare l’efficacia dei vaccini autorizzati per prevenire l’infezione da Sars-Cov-2. Tematiche molto sentite che riguardano moltissime persone e che mettono in primo piano la salute, oltre che la sicurezza

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata