Ci colleghiamo in studio con l’Avvocato Marco Mori per commentare le ultime notizie dal mondo. Mosca ha deciso di sospendere a tempo indeterminato l’intesa sul grano sottoscritta a luglio, dopo avere denunciato un “massiccio” attacco con droni contro le proprie navi in Crimea, che sarebbe stato condotto dagli ucraini con l’assistenza dei britannici. Londra e Kiev hanno respinto le accuse, rinfacciando ai russi di aver utilizzato un “falso pretesto” per tornare a ricattare il mondo. Dopo un testa a testa mozzafiato l’ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva ha vinto le elezioni presidenziali in Brasile, battendo il presidente in carica Jair Bolsonaro. Favorito al ballottaggio per diversi mesi, Lula ha superato il rivale con un margine sottile: 50,83% contro il 49,17% del suo avversario conservatore. Due autobombe sono esplose sabato a Mogadiscio presso il ministero dell’Istruzione, provocando un centinaio di “vittime” e gravi danni agli edifici circostanti, hanno riferito la polizia somala e i testimoni. Nell’attentato in una via trafficata nel centro della capitale sono morti anche numerosi bambini.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata