Lombardia. Un primo step nel 2021 era stato quello di disporre 500mila euro per finanziare questi test fino al 2022, da questo mese invece diventa ufficiale: il test del DNA fetale, è gratuito per le donne lombarde in gravidanza.

Il test del DNA fetale (o Nipt) è uno screening non invasivo che viene effettuato durante la gravidanza e che permette di valutare il rischio di malattie dovute ad anomalie dei cromosomi, quindi malformazioni o problemi particolare del feto. Sul test del Dna fetale è prevista una fase propedeutica di sei mesi prima che lo screening prenatale venga offerto, a regime, a tutte le donne in gravidanza. Questo test, che in Emilia Romagna è già gratuito invece dal 2020, potrà anche rispondere ai dubbi di tutte quelle donne che si sono sottoposte a vaccini o cure farmacologiche particolari e che possono temere per la salute del proprio bambino. 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata