(Cr) Strade ammalorate. La minoranza: intervenire

Cremona. Le segnalazioni che riguardano la pericolosità di certe strade di Cremona sono sempre più frequenti e si riferiscono a diverse zone della città, non solo periferiche. In alcune zone, poi, i lavori effettuati non avrebbero risolto il problema, come in via Bergamo. Non mancano neppure i cittadini che sono stati costretti a far riparare l’automobile per i danni subiti. Sulla questione la minoranza ha presentato un’interrogazione. All’interrogazione ha risposto l’Assessora Simona Pasquali, sottolineando come la stagione delle asfaltature sia di fatto terminata, come le scelte cambino di anno in anno in base alle priorità individuate e quest’anno l’Amministrazione ha privilegiato la sicurezza scolastica con le misure antisismiche. Sono state asfaltate diversi tratti di strade come via Acquaviva, via Massarotti e via Giuseppina. Gli aumenti dei prezzi dei materiali hanno inciso anche sul costo dell’asfalto e questa circostanza ha indotto a intervenire sulle strade più ammalorate. Per la loro messa in sicurezza occorrerebbero più di 20 milioni di euro.

Claudia Barigozzi