Brescia. 15 hangar destinati ad ospitare gli F35 alla base militare di ghedi, oggetto di un ampliamento in questi mesi. Ogni hangar potrà contenere due di questi si velivoli di quinta generazione, che stanno partecipando per la prima volta all’esercitazione Falcon Strike in corso ad Amendola in Puglia. difficilissimi da individuare dai radar, capaci di colpire un obiettivo senza essere rilevati, di fare mappe fotografiche da condividere con altri aerei e con le basi a terra questi veri e propri strumenti bellici possono trasportare le micidiali B61/12, bombe nucleari dieci volte più potenti delle vecchie B61 3. nella base militare della bassa bresciana sarebbe in corso la sostituzione delle per così dire vetuste testate nucleari con le ultime in questione. Ora gli stati Uniti hanno deciso di accorciare i tempi del dispiegamento delle nuove bombe nucleari tattiche B61-12 potenziate in Europa. Dunque anche in Italia ed in particolare appunto nelle basi militari di Ghedi ed Aviano. Le nuove  testate nucleari dovrebbero essere consegnate alle basi Nato entro dicembre.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata