Cremona. Il tema dei rincari energetici è stato al centro del dibattito che si è svolto oggi in Consiglio Comunale a Cremona. La minoranza ha chiesto misure per tutelare maggiormente i cittadini contro i rincari di gas ed energia. In particolare è stato chiesto si preveda, come nel caso di Aem, che è partecipata dal Comune, un aumento di quella parte dei dividendi utilizzati a sostegno delle famiglie in stato di bisogno. Nel caso degli utili di A2A, invece, il Comune non può intervenire a beneficio dei cremonesi, a causa di scelte passate, come la cessione di Lgh. Gli utili di A2A crescono: nel terzo trimestre del 2022 l’utile netto è stato pari a 461 milioni di euro, in rialzo del 17% rispetto allo stesso periodo del 2021 e ben oltre le stime degli analisti. Le tasche dei cittadini invece sono sempre più vuote.

Paola Talamazzi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata