Da qualche tempo, nell’appennino parmense, un branco di lupo si è reso responsabile di alcune predazioni sui cani da caccia. Un fenomeno piuttosto raro che però, da qualche anno, al Wolf Appenine Center stanno registrando, difficile da gestire e da prevenire. Questo tipo di fenomeno non significa però una maggiore pericolosità per l’uomo. Da qui l’invito alla convivenza con questo animale. Questa sera, proprio a Fidenza ci sarà la presentazione di un libro “L’autunno in cui tornarono i lupi ” di Mario Ferraguti  che racconta una storia molto simile a quella che sta accadendo di questi tempi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata