Cremona: nel 2022 oltre 200 arresti da parte dei Carabinieri 

Tempo di bilanci per i Carabinieri di Cremona che sul territorio sono presenti con 3 compagnie e 27 stazioni: 12.446 interventi per reati, per dissidi e per soccorso. Sul versante della lotta al traffico e allo spaccio di droghe 25 sono stati gli arresti e 68 le denunce, nonché 253 le persone segnalate alla prefettura e il sequestro di oltre 7 kg di droga di vario genere. 2.255 le persone denunciate (oltre sei al giorno) e arrestate 206, ma soprattutto sono stati perseguiti 8.089 reati, che corrispondono ben al 84,6% delle denunce complessive in tutta la provincia (nel medesimo periodo del 2021 era stato il 76,6%). Il fenomeno della violenza di genere ha fatto registrare 136 denunce, 12 arresti in flagranza e 28 misure cautelari. La stessa Arma ha partecipato alla giornata contro la violenza sulle donne illuminando la caserma di arancione il 25 novembre scorso. Nell’ultimo anno sono state svolti 17.237 servizi di controllo del territorio nel corso delle quali sono state identificate 67.806 persone e controllati 42.663 mezzi. Sempre alta l’attenzione ai controlli su strada, anche nelle ore notturne e nel fine settimana, con 1.525 contravvenzioni elevate e 134 denunciate per guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di stupefacenti e 435 incidenti rilevati. L’arma è stata protagonista anche in episodi di cronaca giudiziaria. Tra le operazioni più importati  “Bobcat “ con tre arresti e sei denunce di furto di mezzi d’opera e il loro riciclaggio e autoriciclaggio a Cremona, Mantova e Roma, l’arresto di un uomo ad Ostiano per il tentato omicidio della moglie a coltellate, due denunce di altrettante persone per la rapina, che in città aveva destato scalpore, avvenuta la notte del 28 luglio in via Palestro nei confronti di un uomo di 57 anni che stava andando a lavorare, l’arresto, durante la festa del paese a  Castelleone, di Mauro Mutigli, per l’omicidio  di Giovanni Senatore, l’arresto, a Casale Cremasco, di Domenico Gottardelli per l’omicidio a colpi di fucile di Fausto Gozzini.