L’amministratore delegato di Moderna, Bancel, al forum di Davos i giorni scorsi ha rilasciato in una intervista dichiarazioni sconcertanti, o che quantomeno meriterebbero l’attenzione dei media nazionali e internazionali: Moderna aveva il vaccino a gennaio 2020, un mese prima che l’Oms inventasse la sigla Sars-Cov-2. Il giornale La verità lo ha sottolineato in questi giorni, ma lo scrittore Davide Ramunno ne aveva parlato nel suo libro “La Bestia”, scritto nel 2020 e pubblicato nel 2021.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata