Dietro la guerra in Ucraina c’è in realtà uno scontro tra Mosca e la Nato, con l’occidente che vuole cancellare la Russia. Lo ha ribadito il segretario del consiglio di sicurezza russo. Non solo: Mosca accusa l’Italia dicendo che le mine trovate sul territorio ucraino dai soldati russi sarebbero italiane. Commentiamo queste dichiarazioni insieme all’avvocato Marco Mori, che ha spiegato anche l’ultima decisione del tribunale di Milano sulla questione della legittimità dei Dpcm.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata