Cremona: vandali in oratorio

E’ un episodio sicuramente da condannare quello avvenuto nei giorni scorsi all’oratorio della Parrocchia della Beata Vergine di Caravaggio di Cremona, dove è andato in scena quello che sembra un tentativo di furto andato male. A farne le spese è stata la statua della Madonna, utilizzata come mezzo per sfondare il vetro che divide il salone dal bar. Difficile pensare che si sia trattato di un gesto compiuto da un adulto come ci racconta Don Andrea, alla guida della Parrocchia da poco meno di due settimane. L’oratorio della Beata Vergine di Caravaggio, il più grande della città, si trova in un quartiere multietnico di periferia, con diversi problemi e la sera, in pochi, escono di casa.