Agricoltori a Bruxelles

A Bruxelles si è vissuta un’altra giornata di grande tensione in occasione della riunione dei ministri Ue dell’Agricoltura. Migliaia gli agricoltori provenienti da ogni angolo del continente in protesta contro le politiche agricole comunitarie. Trattori, circa 900, per le strade, roghi di cassonetti e copertoni ed esplosioni di petardi, mentre la polizia aziona gli idranti e i lacrimogeni. Bloccato e poi liberato l’accesso stradale all’ aeroporto e traffico paralizzato. Alla manifestazione, in modo pacifico, hanno preso parte anche delegazioni di agricoltori lombardi ed emiliani.