Acquanegra: 21 alberi a rischio caduta

Ventuno delle imponenti piante del parco di Acquanegra Cremonese andranno abbattute e sostituite, seppur con sommo dispiacere, perché sono a rischio caduta, in particolare nelle giornate in cui si verificano temporali e raffiche di vento. In passato alcune piante sono crollate proprio durante un temporale. Le tempistiche burocratiche non permettono di intervenire celermente: basti pensare che per effettuare le verifiche del caso e ottenere l’autorizzazione della sovrintendenza ci è voluto un anno e mezzo. L’intervento di abbattimento e piantumazione di nuove essenze è anche estremamente costoso e il Comune non sa, al momento, se ci saranno fondi sufficienti.